Milan, Calhanoglu: "Futuro in Germania. Sogno Bayern o Borussia"

© LAPRESSE

Il centrocampista turco: "Sono cresciuto lì, mi manca il Paese. Gattuso? E' stato molto importante nel mio peggior momento"

MILANO - "Mi piace l'Italia, ma mi mancano la Germania e la lingua tedesca". Queste le parole del centrocampista del Milan Hakan Calhanoglu che, a Sport Bild, ha spiegato la sua voglia di tornare in Bundesliga. Il turco, infatti, è arrivato in rossonero nel 2017 dopo aver vissuto le sue migliori stagioni al Bayer Leverkusen: "Fu fantastico per il mio sviluppo, lì per me sarà sempre casa. Sono cresciuto in Germania e dal punto di vista sportivo è normale aspirare a grandi club come Bayern Monaco o Borussia Dortmund". E a proposito di Bayern, i bavaresi avevano provato a prenderlo già nel 2014, senza esito, visto il suo rifiuto: "A quel tempo le posizioni di esterni di attacco erano occupate da Robben e Ribery, non dico che non ce l'avrei fatta, ma sarebbe stato sicuramente complicato". Poi il rapporto con mister Gattuso che, nell'ultima travagliata stagione, è stata molto importante: "Mi ha aiutato nella fase peggiore della mia carriera - ha svelato Calhanoglu - viste le difficoltà che ho avuto ad ambientarmi a Milano. Non avevo ritmo partita, il corpo non rispondeva e mi ero incupito". Poi la chiosa finale "ho ancora altri dieci anni di esperienze professionali davanti e vorrei mettermi alla prova con i club delle migliori leghe europee".

Gioca gratis con Mister Calcio Cup - 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home