21 aprile 2017

Roma, Emery sì: ecco già pronto il dopo Spalletti

di Guido D'Ubaldo
Getty Images © Getty Images
Accordo triennale fatto tra il tecnico del Psg e il fedele Monchi, come ai tempi del Siviglia, se Lucio se ne andrà

ROMA - Unai Emery ha già un accordo con la Roma. Ha trovato con Monchi un’intesa per un contratto triennale. E’ lui l’allenatore che la società giallorossa ha scelto, se Spalletti manterrà la sua posizione e lascerà la squadra dopo le ultime sei partite di campionato, nelle quali è in palio il secondo posto. Il tecnico toscano avrebbe già comunicato ad alcuni giocatori la sua decisione irremovibile.

L'ACCORDO - L’accordo raggiunto tra Monchi (con l’avallo di Baldini) ed Emery è subordinato alla possibilità che il tecnico spagnolo si liberi dal Paris Saint Germain. Ma l’allenatore ha lasciato capire che la sua esperienza parigina potrebbe volgere al termine. Il club francese è impegnato nel finale di campionato, dove si gioca il titolo con il Monaco. Emery è concentrato sulle prossime partite, preferisce affrontare il discorso sul suo futuro tra qualche settimana. Emery ha dato la sua disponibilità a Monchi, tra i due c’è un feeling consolidato negli anni dei successi a Siviglia. Il nuovo direttore sportivo ha avuto segnali da Parigi, Emery potrà liberarsi, addirittura anche se dovesse vincere il titolo. La Roma punta fortemente sullo spagnolo e Pallotta è disposto a fare un investimento importante, per un contratto triennale, superiore a quello attuale di Spalletti. Il presidente vuole un allenatore di primissima fascia per avere una Roma competitiva. E’ quanto ha spiegato a Baldini e Monchi nell’incontro di qualche settimana fa a Londra.

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Roma, sarà questa la maglia del pre-gara?

Commento inviato. Verrà pubblicato al più presto.
Errore nell'invio del commento, riprovare.