17 luglio 2017

Torino, colpo di scena: strappato Berenguer al Napoli

Getty Images © Getty Images

Ufficiale il passaggio dell'esterno offensivo dall'Osasuna ai granata: inserita anche una clausola anti-Bilbao

PAMPLONA (Spagna) - Colpo di scena. Alex Berenguer non va più al Napoli, ma al Torino. Lo ha ufficializzato l'Osasuna sul proprio sito ufficiale. L'esterno offensivo spagnolo, in scadenza nel 2018 con clausola rescissoria a 9 milioni, è stato pagato dai granata 5,5 milioni di euro più uno di bonus. Se il Torino dovesse invece rivenderlo in futuro all'Athletic Bilbao, eterno rivale del club di Pamplona, l'Osasuna percepirà un altro milione e mezzo di euro. Con i baschi, tra l'altro, si sono ufficialmente rotte le relazioni circa 10 giorni fa, dopo l'ingaggio di un giovane della cantera rojilla, Jesus Areso, da parte dello stesso Athletic. 

L'operazione, spiega il club navarro, è stata possibile grazie al rifiuto da parte di Berenguer della percentuale del 15% che gli spettava per il trasferimento. Berenguer partirà presto per Bormio, sede del ritiro del Torino, dove ritroverà Sirigu, per 6 mesi suo compagno di squadra all'Osasuna. 

«LA MIGLIORE OFFERTA» -  Braulio Vazquez, direttore sportivo dell'Osasuna, ha spiegato il passaggio al Toro: "Abbiamo cercato il meglio per il club e accettato la migliore offerta". Berenguer, dal canto suo, si è limitato a ringraziare i suoi ormai ex tifosi: "Qui all'Osasuna ho realizzato il mio sogno da bambino. L'El Sadar (lo stadio, ndr) sarà sempre la mia casa: ora giocherò in una grande del campionato italiano, spero di fare bene. Quella del Torino era un'offerta che non si poteva rifiutare". 

Commento inviato. Verrà pubblicato al più presto.
Errore nell'invio del commento, riprovare.