19 maggio 2017

Argentina: via all'era Sampaoli con Icardi, Paredes e il 'Papu'

Nella prima lista del ct in vista dei test con Brasile e Singapore c'è l'interista che è infortunato resta in stand-by. Ci sono anche Banega, Biglia, Higuain e Dybala

ROMA – Via all’era Jorge Sampaoli, che dopo la sfida casalinga del suo Siviglia contro l’Osasuna saluterà la Liga e l’Andalusia per volare in Argentina e prendere il timone di una ‘Seleccion’ che dovrà cercare di portare ai Mondiali del prossimo anno in Russia senza passare dagli spareggi. Intanto ci ha pensato l’Afa, la federcalcio argentina, a diramare la sua prima lista dei convocati in vista della doppia amichevole contro Brasile (il 9 giugno a Melbourne) e Singapore (il 13 a Singapore) e come da previsioni la notizia clamorosa è la chiamata dell’interista Mauro Icardi, finora vittima dell’ostracismo di Messi e Maradona per il suo ‘tradimento’ all’ex compagno Maxi Lopez a cui ha ‘soffiato’ la moglie Wanda Nara. Ora finalmente la chiamata tanto attesa per il centravanti e capitano dell’Inter che però si è infortunato e dovrà valutare le sue condizioni prima di poter rispondere presente.

GLI ALTRI 'ITALIANI' - Non solo Icardi però: l’Argentina di Sampaoli sarà decisamente ‘all’italiana’, come dimostra la presenza tra i convocati dei centrocampisti Paredes della Roma, Biglia della Lazio, il 'Papu' Gomez dell'Atalanta,  Banega, altro interista che sarà il regista della squadra costringendo Mascherano del Barcellona a ‘traslocare’ in difesa. Dentro anche gli juventini Higuain e Dybala, che sembravano destinati a restare fuori almeno dalla prima amichevole perché impegnati il 3 giugno a Cardiff nella finale di Champions League contro il Real Madrid: i due avrebbero però comunque espresso la volontà di far parte fin dall’inizio del nuovo ciclo. Porte chiuse invece per Lavezzi e Tevez, con Sampaoli che non li tiene in considerazione ritenendo il campionato cinese in cui militano di livello non adeguato.

L'ITALIA VERSO I MONDIALI 2018: VENTURA SHOW A EDICOLA FIORE (VIDEO)

Icardi, l'allenamento è con l'orecchino di diamanti

Commento inviato. Verrà pubblicato al più presto.
Errore nell'invio del commento, riprovare.