13 giugno 2018

Spagna, terremoto Lopetegui: ct esonerato in diretta!

EPA © EPA
Il presidente della federazione spagnola non torna indietro dalla sua decisione nonostante il tentativo dei giocatori di fermarlo: conferenza stampa in diretta

ROMA - Terremoto in Spagna a poche ore dall'inizio del Mondiale. L'annuncio del Real Madrid di aver messo sotto contratto Lopetegui per le prossime stagioni, nonostante l'attuale ct della Roja fosse legato alla federazione fino al 2020, ha scatenato la furiosa reazione federale. Ieri Hierro - dirigente federale - e Lopetegui sono stati pizzicati dalla televisione in una lunga conversazione, a tratti rabbiosa, e i media spagnoli parlano all'unisono di un Rubiales - il presidente della RFEF - pronto a silurare Lopetegui: una decisione che sarebbe clamorosa, a poco più di 48 ore dall'esordio delle Furie Rosse in Russia contro il Portogallo. Alle 10.30 è prevista una conferenza stampa congiunta di Rubiales («decideremo quello che è meglio per la Spagna», le uniche sue parole) e Lopetegui, posticipata alle 11.30.

RUBIALES FERMATO DAI GIOCATORI? - Sempre dai media iberici rimbalzano altre indiscrezioni: Rubiales è convinto di voler cacciare Lopetegui ma sarebbe stato fermato dai giocatori della nazionale dopo un colloquio con il presidente federale. «Questo non è un club, noi siamo qui per vincere il mondiale e tutto questo ci sta nuocendo» avrebbero detto i senatori dello spogliatoio - Iniesta e Sergio Ramos in testa - al numero uno del calcio spagnolo, chiedendogli di non mandare via il ct.

LOPETEGUI LICENZIATO! L'annuncio in diretta da parte del presidente federale Rubiales, presentatosi in conferenza stampa senza il ct

Seguono aggiornamenti

Commento inviato. Verrà pubblicato al più presto.
Errore nell'invio del commento, riprovare.