La Roma passa a Friedkin: manca solo l'ufficialità

Pallotta ha trovato l'accordo con il magnate texano per la cessione del club: 780 milioni netti compresi i 270 milioni del debito del club e i 150 milioni di aumento di capitale già approvato

Manca solamente l’ufficialità, ma la Roma è ormai di Dan Friedkin. James Pallotta ha infatti trovato l’accordo con il magnate texano di origini californiane per la cessione del club giallorosso: l’ufficialità arriverà a borsa chiusa oggi o al massimo domani dopo le 18 con un comunicato che verrà diffuso proprio dalla Roma. La trattativa, in stallo nelle scorse settimane, è stata ripresa dai due statunitensi il 23 dicembre, fino ad arrivare a un principio di accordo in queste ore.

Friedkin si prende Roma: le cifre e quando verrà annunciato

Le firme arriveranno domani o dopo domani, ma intanto il club di Pallotta diramerà una nota che confermerà un’intesa verbale. Le due parti hanno trovato un accordo di massima per 780 milioni netti compresi i 270 milioni del debito del club e i 150 milioni di aumento di capitale già approvato.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home